I 5 migliori tutorial di VisualARQ: da principianti a esperti

VisualARQ 2 è un plug-in di sviluppo ispirato dall’utente, che include una serie di funzionalità richieste dalla comunità di VisualARQ. L’ultima versione include output vettoriale delle modalità di visualizzazione selezionare, la possibilità di definire stili di oggetto dalle definizioni di Grasshopper e creare parametri personalizzati per il documento. Queste funzionalità sono sviluppi unici che hanno portato il team di Asuni a superare i limiti delle possibilità di Rhino. I 5 migliori tutorial per informarsi e diventare esperti:

Se sei principiante o se ti chiedi perché usare VisualARQ 2 per Rhino, ti ricordiamo che questo nuovo plug-in introduce il concetto di “FlexibleBIM” attivando nuovi strumenti per sviluppare potenti flussi di lavoro. VisualARQ 2 migliora le funzionalità e aggiunge nuove funzionalità richieste e ispirate dagli utenti. In questo post puoi guardare i 5 migliori video per diventare un esperto:

1.- Creazione ed elenco di parametri personalizzati:

Questo video mostra l’opzione per creare parametri personalizzati (per documento, stile di oggetto di VisualARQ o per singolo oggetto) e li elenca in tabelle.

2.- Stile di arredo parametrico da Grasshopper:

Questo tutorial mostra come creare un armadio parametrico usando uno stile di oggetto “Arredo” di VisualARQ, creato da una definizione di Grasshopper.

3.- Oggetto annotazione:

VisualARQ 2 aggiunge l’oggetto annotazione che può essere creato da blocchi o da definizioni di Grasshopper, consentendo oggetti dinamici personalizzati. Questo video mostra due esempi.

4.- Nascosto-Disegni 2D con output vettoriale di linee in Rhino:

VisualARQ 2.0 aggiunge l’opzione per la stampa del modello 3D con output vettoriale, quando viene mostrato in vista pianta, vista di sezione o vista prospettica 3D. Ciò consente di avere disegni 2D in tempo reale, pronti alla stampa o alla conversione in documenti PDF.

5.- Modo di visualizzazione concettuale:

La nuova modalità di visualizzazione concettuale di Rhino, per una comoda visione durante la modellazione in Rhino, offre alcuni vantaggi: impostazioni di illuminazione personalizzata migliorate, contorno delle silhouette per superfici curve, variazione dello spessore per contorni e controllo della trasparenza per livello.