Campeche EcoHouse

  • Architetti: Marcelo Leal e Affonso Orciuoli
  • Progettazione di interni e progettazione paesaggistica: Architetto Sonia de Mira
  • Dove: Campeche. Isola di Santa Catarina. Florianopolis. Brasile
  • Costruzione: Oca Sustentável
  • Anno di costruzione: 2018

EcoHouse è una piccola abitazione che si trova in un lotto di terreno vicino alla spiaggia, sull’isola di Florianopolis in Brasile. Il progetto ha l’obiettivo di minimizzare l’impatto della costruzione sia in termini di interferenza con il paesaggio che dei materiali utilizzati. Ad eccezione delle fondamenta (di cemento armato), l’intera abitazione è stata costruita con legno di pino trattato in autoclave e alcune pareti sono state rivestite in gesso.

Il processo di costruzione è stato realizzato con strutture in legno, in modo da consentire una costruzione leggera con condizioni termiche e acustiche di alta qualità. Un sistema di drenaggio naturale consente alla terra di “dialogare” con la falda freatica che è molto elevata per via della vicinanza alla spiaggia. La villa presenta un tetto verde e un grande giardino tropicale sul terreno. Visto dall’alto, appare come una grande macchia verde. In tal modo, non esiste nessuna interferenza con il processo naturale del ciclo delle acque piovane.

Concettualmente, l’idea principale è minimizzare il confine tra spazi interni ed esterni. La casa si apre sul giardino e sulla strada e contrasta con la tendenza di creare mura alte con sistemi di sicurezza. L’obiettivo dell’abitazione è la massima trasparenza instaurando un dialogo con il vicinato. È questo l’unico modi di costruire una città.

Abbiamo deciso di utilizzare Rhino e VisualARQ per quanto riguarda lo sviluppo del progetto. Eravamo ossessionati con il controllo esaustivo di tutti i materiali impiegati in modo da ridurre al massimo i residui. In questo senso, la lista di materiali di VisualARQ è stata fondamentale. Un altro aspetto importante è la combinazione di VisualARQ e Rhino. Ad esempio, le scale sono state progettate in Rhino che partecipa all’intero progetto.
Tutta la documentazione (piante, sezioni, facciate e cornici delle finestre) è stata generata automaticamente con il vantaggio del collegamento al progetto 3D. VisualARQ ha aiutato inoltre a definire la procedura di costruzione. Siamo riusciti a costruire l’abitazione con 3 persone in soli 2 mesi.

EcoHouse vuole essere un’alternativa sostenibile, razionando i materiali utilizzati e riducendo i tempi di esecuzione. Allo stesso tempo, viene ripensata la quantità di spazio necessaria per l’abitazione. Nel proprio ciclo di vita naturale, può facilmente espandersi con l’obiettivo di riutilizzare i materiali.

Immagini concesse da Affonso Orciuol